Selezione del Parrocchetto Monaco


Una specie portata allo stato dell’arte

Negli anni ci siamo cimentati nell’allevamento di diverse specie di pappagalli, ma abbiamo deciso di concentrarci su di una specie in particolare: il Parrocchetto Monaco.

Parrocchetto Monaco Lutino, femmina di 2 mesi.

Parrocchetto Monaco Lutino, femmina di 2 mesi.

Dopo anni di selezione in allevamento, unita alla ricerca delle migliori genetiche in circolazione a livello mondiale, abbiamo fissato uno strepitoso ceppo di Myiopsitta Monachus ancestrale e mutato, selezionato principalmente per taglia.


In allevamento si riproducono con successo Parrocchetti Monaci nelle mutazioni:

Serie Verde:

  • Ancestrale / Green
  • Verde Scuro / Dark Green
  • Oliva / Double Dark Green / Olive
  • Grigio-Verde / Grey-Green
  • Verde Pallido / Pallid Green
  • Lutino
  • Pallido Ino / Pallid Ino
  • Opalino / Opaline

e relative somme di mutazioni.

Serie Blu

  • Blu / Blue
  • Cobalto / Dark Blue / Cobalt
  • Malva / Double Dark Blue / Mauve
  • Grigio-Blu / Grey-Blue
  • Blu Pallido / Pallid Blue
  • Aqua
  • Aqua Pallido / Aqua Pallid
  • Opalino / Opaline
  • Albino

E relative somme di mutazioni.

Con numerose coppie a disposizione, al momento riproduciamo tutte le mutazioni riconosciute e tre attualmente non riconosciute dagli standard, in fase di studio.

Questa importante specializzazione ci ha portato a sviluppare un protocollo di allevamento relativo ad alimentazione, alloggiamento e gestione, senza precedenti.

Vedere un esemplare della nostra linea di sangue è il modo migliore per rendersi conto della differenza di livello da qualsiasi altro ceppo.

Riproduciamo sia in singole coppie, per garantire i portatori e per selezionare determinati caratteri, sia in colonie, formate in modo da avere prole omogenea.

Robusto, longevo e, nelle giuste condizioni, estremamente prolifico, il Parrocchetto Monaco è un pappagallo ideale per iniziare ad allevare con soddisfazione.  In natura vive e si riproduce in grandi colonie, e questo lo rende capace di condividere in cattività i propri spazi con altri soggetti della stessa specie, permettendo di ottimizzare l’allevamento pur garantendo loro un elevato benessere.

Riproduciamo questi magnifici pappagalli utilizzando dei nidi artificiali, senza però rinunciare alla loro capacità di costruirne uno. In natura infatti, il parrocchetto monaco realizza spettacolari nidi di comunità utilizzando i materiali che trovano nel loro areale. Nel nostro allevamento, mettiamo questi materiali a disposizione per “arredare” i loro nidi artificiali. E’ uno dei metodi che utilizziamo per stimolare la riproduzione senza l’utilizzo di sostanze di sintesi o integratori.